Perdipiave

La grande sequoia: un simbolo di Longarone

Da Col di Neve a Pieve di Cadore

La grande sequoia: un simbolo di Longarone

La grande sequoia: un simbolo di Longarone

A Longarone, ospiti nella tenuta dell’avvocato Protti, figlio del sindaco Gustavo Protti che si trovò a gestire il dramma della tragedia del Vajont, abbiamo potuto ammirare la bellissima sequoia risalente alla seconda metà del 1800 e portata qui dall’America.
Questa maestosa sequoia rappresenta anche un simbolo per la comunità locale in quanto è sopravvissuta alle due grandi tragedie che hanno flagellato questo territorio: la Prima Guerra Mondiale prima e il disastro della diga del Vajont successivamente.
Un luogo immerso in un silenzio ricco di significato dove abbiamo incontrato Bepi Zanfron, fotografo di Longarone e memoria storica della immane tragedia del 9 ottobre 1963, il figlio Luca, anche lui fotografo, e l’attuale sindaco di Longarone Roberto Padrin.

Share Button
Ago. 7th | Posted by 1 comments

1 comment Commenta

Trackbacks/Pingbacks
  1. Al Cimitero delle vittime del Vajont - 10 ottobre 2013

    […] per Longarone, ricordammo il disastro della diga del Vajont sotto la splendida sequoia nella tenuta del Faè.Quest’anno, nel cinquantesimo anniversario di quella orrenda sciagura, abbiamo fatto visita, […]

Commenta





reset all fields

Partner Ufficiali

Consorzio Bim
Consorzio Bim
Consorzio Bim
Consorzio formaggio Piave DOP Regione veneto
Centro Piave
Coné
Pan Piuma

I Vini di Perdipiave

Perlage
Casa Roma

Abbigliamento

SUN68

Partner tecnici

AKU
Bottecchia biciclette
Lucchetta camper

Media partner

7 Gold
Radio Bellla e monella
Radio Marilù

Riprese video e
post-produzione

Claudio Polotto